Pubblicazioni

Biodiversità funzionale nei vigneti

Nel vigneto la presenza di insetti utili può essere determinante per contenere i fitofagi chiave, limitandone la densità al di sotto della soglia di danno. Per esempio la tignoletta della vite, Lobesia botrana, può essere attaccata da una schiera molto ampia di parassitoidi, la maggior parte dei quali Imenotteri. Gli acari Fitoseidi possono controllare il ragnetto rosso ed altri acari fitofagi, fonte potenziale di seri danni alla vite. Sono quindi auspicabili tutti quegli interventi agro-ecologici che favoriscono la presenza stabile di questi artropodi utili e la sincronizzazione con le loro vittime.

L’introduzione nell’agro-eco-sistema di alcune specie vegetali non produttive (infrastrutture ecologiche) è stato dimostrato come elemento in grado di favorire molti artropodi utili. Alcune specie vegetali non coltivate, infatti, possono fungere da siti di rifugio e alimentazione per gli ausiliari, rappresentando così nicchie ecologiche e serbatoi faunistici in grado di mantenere ed incrementare questi organismi utili. Per esempio gli Imenotteri parassitoidi sono glicifagi da adulti e pertanto le femmine necessitano di fioriture per la maturazione delle uova.

Fra gli interventi agro-ecologici da realizzare nell’azienda, un ruolo di primo piano è rappresentato dall’utilizzo di piante nettarifere. Queste piante, fornendo alimento per gli adulti di parassitoidi e di alcuni predatori (es. i Sirfidi) aumenterebbero la potenzialità nel controllo di specie dannose. Nella scelta delle piante non va poi dimenticato che queste potrebbero risultare attrattive per fitofagi non graditi. Per questo motivo si parla di “selective food plants”, ossia di piante che favoriscano solo la presenza di insetti utili.

Indietro

agrea news

  • AGREA partecipa al progetto di lancio della vespa samurai

    Leggi tutto

    AGREA è stata scelta dalla Regione Veneto come laboratorio specializzato per la produzione in massa di ovature di cimice asiatica per la riproduzione e il successivo lancio della vespa samurai (Trissolcus japonicus), progetto che vede coinvolte divrese regioni del NORD Italia.

    LAVORA CON NOI - Sperimentatori 2020 !

    Leggi tutto

    AGREA assume a tempo determinato sperimentatori da inserire per la stagione 2020. Generalmente il lavoro riguarda l'esecuzione dei trattamenti su prove sperimentali e i rilievi sulle diverse patologie e parassiti. Si tratta di un periodo che normalmente può andare da APRILE a OTTOBRE. Se sei interessato, manda il tuo CV o chiama il numero riportato sotto per fissare un colloquio.

  • Monitoraggio AGREA organismi da quarantena 2019

    Leggi tutto

    Con Determinazione DPD 023/233 del 13/05/19 AGREA ha ricevuto incarico di eseguire nel 2019 il monitoraggio dei patogeni e parassiti da quarantena per il territorio della regione Abruzzo. 

    Cimice asiatica e lotta biologica

    Leggi tutto

    Ritrovamento di Trissolcus mitsukurii, parassitoide oofago della cimice asiatica, nel monitoraggio 2019 di AGREA.

  • Microvinificazione nel Centro di Saggio AGREA

    Leggi tutto

    Microvinificazione in AGREA

    Lorenzo Tosi di AGREA in consiglio AIPP per FISSSA

    Leggi tutto

    Lorenzo Tosi di AGREA eletto consigliere in AIPP

  • Raccolta parcellare in prove cereali e soia

    Leggi tutto

    Raccolta parcellare nelle prove sperimentali cereali e soia

    Studi sulla deriva dei prodotti fitosanitari in GLP

    Leggi tutto

    Studi sulla deriva in GLP

  • Ultime pubblicazioni di AGREA, update 2018

    Leggi tutto

    Aggiornamento ottobre 2018 delle ultime pubblicazioni di AGREA

    Certificato GLP su nuovi studi di mitigazione, ruscellamento, deriva

    Leggi tutto

    CI SIAMO!!! APPROVATI GLI STUDI AGREA SU MITIGAZIONE, DERIVA, RUSCELLAMENTO.